Santi Caleca inizia a fotografare nel 1967. Comincia facendo reportage per quotidiani,  periodici e gallerie d'arte a Milano e a Palermo. Dal 1974 al 1976 lavora per il giornale l’Ora di Palermo. Dopo essere tornato a Milano nel 1976 conosce Isa Vercelloni, allora direttrice di Casa Vogue, inizia così a fotografare interni, architettura, design e arte. L’incontro con Ettore Sottsass, nel 1977, è uno dei momenti fortunati nella vita e nel lavoro, un’amicizia durata oltre 30 anni.

Collabora con studi di architettura, gallerie e musei e nella realizzazione di cataloghi e campagne stampa per le più importanti aziende del design italiano e internazionale.


Santi Caleca has been involved with photography since 1967. He started with photoreporting for dailies, periodicals and art galleries in Milan and Palermo. From 1974 to 1976 he worked for the newspaper L’Ora di Palermo. After moving back to Milan in 1976 and meeting Isa Vercelloni, then the editor of Casa Vogue, photography took on a new dimension for him, thanks to assignments to photograph interiors, architecture, design and art. One crucial moment was his encounter with Ettore Sottsass in 1977, a friendship that lasted for over 30 years. 

He collaborates with architectural firms, galleries and museums and in the creation of catalogs and press campaigns for the most important Italian and international design companies.

 

Using Format